Lot Number
151
language

1933 Hispano-Suiza T56 Bis Berline by Fiol

€390,000 - €450,000

RM | Sotheby's - VILLA ERBA 25 MAY 2019


Chassis No.
Engine No.
34-16814
3416814
  • Rare and desirable Barcelona-built Hispano-Suiza
  • Elegant one-off Baltasar Fiol body with superb proportions
  • Fresh five-year restoration with many original materials retained
  • Rare and desirable Barcelona-built Hispano-Suiza
  • Elegant one-off Baltasar Fiol body with superb proportions
  • Fresh five-year restoration with many original materials retained

La Hispano-Suiza Fábrica de Automóviles was founded in 1904 and remained in business in Barcelona until 1946, manufacturing cars, trucks, buses, aero engines and weapons. In 1911, a subsidiary was formed in Paris, and due to the strength of the French market for luxury automobiles, production and further development of large and costly models such as the Type H6B was moved there in 1923. The French and Spanish Hispano-Suiza companies continued to collaborate, and some years after Hispano-Suiza France presented the magnificent 8-litre Type H6C in 1924, the directors in Spain decided that the model would also be manufactured at the factory that had been established in La Sagrera.

The result was the T56 46CV, where the latter number indicated the fiscal horsepower of the engine. T56 production began in 1929 and ended in 1940; the Spanish model outlived its French progenitor by five years. While approximately 345 H6C chassis saw the light of day in France, only about 200 were made in Spain. The T56 Bis variant was a technically improved and upgraded version using some special parts imported from France.

T56 Bis chassis no. 34-16814 was delivered in 1933 to Baltasar Fiol in Barcelona, one of the most highly regarded Spanish coachbuilders, who habitually clothed fine chassis such as Rolls-Royce, Cadillac, Packard and of course Hispano-Suiza. Founded in 1914, Fiol bodies often had stylish, almost playful beltlines, greenhouse and fender treatments that gave the large carrosseries fitted to long-wheelbase luxury chassis a sporting, elegant and supple beauty. T56 Bis chassis no. 34-16814 is a masterclass example of Fiol’s rare ability to turn what could easily have been a heavy-looking pillarless sedan into an extraordinary and graceful Berline de Voyage with exquisite proportions.

Unfortunately, the early history of chassis no. 34-16814, which is presumed to have spent the majority of its life in Spain, is not known. The current owner purchased the car in 2012 from a Yolana Alonso Paez of Bilbao. It was then sensitively restored in the Czech Republic from 2014 to 2019. The engine is said to have been in perfect running condition prior to the restoration, so that was not touched, as well as the interior, which retains most of its lovely original leather, instruments, carpet and wood. The car has not been shown anywhere since and is a rare opportunity to acquire a unique automobile with impressive presence on the show field and on the road.

• Rara ed ambita Hispano-Suiza costruita a Barcellona

• Elegante esemplare unico, con superbe proporzioni, realizzato dalla carrozzeria Baltasar Fiol

• Restauro durato 5 anni e terminato da poco; mantenuti molti dei componenti originali

La Hispano-Suiza Fábrica de Automóviles è stata fondata nel 1904 ed è rimasta in attività a Barcellona fino al 1946, producendo automobili, camion, autobus, motori aeronautici e armi. Nel 1911 fu fondata a Parigi una filiale dove, a causa dell’importanza del mercato francese per le automobili di lusso, nel 1923 furono trasferiti sia la produzione sia lo sviluppo ulteriore dei modelli più grandi e costosi, come il tipo H6B. La Hispano-Suiza francese e spagnola continuarono a collaborare e, alcuni anni dopo, nel 1924, la Hispano-Suiza France presentò la magnifica Type H6C con motore da 8 litri. I direttori della Hispano-Suiza in Spagna decisero che, questo modello, sarebbe stato prodotto anche nella fabbrica che era stata costruita a La Sagrera.

Il risultato di questa decisione è stata la T56 46CV, dove l'ultimo numero indica la potenza fiscale del motore. La produzione della T56 iniziò nel 1929 per terminare nel 1940; il modello spagnolo è quindi sopravvissuto per 5 anni, al suo progenitore francese. Sono circa 345 i telai H6C realizzati in Francia, mentre sono, circa, 200 quelli prodotti in Spagna. La variante T56 Bis, era una versione tecnicamente migliorata, aggiornata utilizzando alcune componenti speciali importate dalla Francia.

La T56 Bis con numero di telaio 34-16814, è stata consegnata nel 1933 ad una delle più apprezzate carrozzerie spagnole, la Baltasar Fiol di Barcellona, fondata nel 1914 e abituale costruttore di carrozzerie per i telai più raffinati, come quelli Rolls-Royce, Cadillac, Packard e, naturalmente, Hispano-Suiza. Le carrozzerie realizzate da Fiol spesso sfoggiavano eleganti linee con fiancate, padiglioni dell’abitacolo e forme dei parafanghi, leggere, che permettevano, alle grandi carrozzerie montate su telai di lusso con il passo allungato, di mantenere una bellezza sportiva, elegante e morbida. La T56 Bis telaio nr. 34-16814, è un esempio perfetto della rara abilità di Fiol di trasformare, quella che poteva facilmente diventare una pesante e banale berlina senza montanti in una Berline de Voyage straordinaria, aggraziata e con proporzioni squisite.

Sfortunatamente, la storia iniziale della vettura con telaio nr. 34-16814, che si presume abbia trascorso la maggior parte della sua vita in Spagna, non è nota. L'attuale proprietario ha acquistato l'auto nel 2012 da un certo Yolana Alonso Paez di Bilbao. La Hispano-Suiza è stata quindi attentamente e rispettosamente restaurata, nella Repubblica Ceca, dal 2014 al 2019. Il proprietario descrive il motore come in perfette condizioni di funzionamento ancor prima del restauro, così che non è stato toccato, così come l'interno, che conserva, ancora oggi, la maggior parte della sua bella pelle originale, gli strumenti, la moquette e l’ebanisteria. L'auto, terminato il restauro, non ha partecipato a nessun evento, ed è una rara opportunità di acquistare un'automobile unica, dalla bellissima presenza e di presentarla ai concorsi o di goderla su strada.



Suggested lots

15 - 17 August 2019

Monterey

Monterey Conference Center, Monterey, California

RM | SOTHEBY'S

29 August - 1 September 2019

Auburn Fall

Auburn Auction Park, Auburn, Indiana

RM | AUCTIONS