Lot 127

Villa Erba 2023

2019 Bugatti Chiron

{{lr.item.text}}

€2,817,500 EUR | Sold

Italy Flag | Cernobbio, Italy

{{internetCurrentBid}}

{{internetTimeLeft}}


language
Chassis No.
VF9SP3V34KM795196
Documents
German Fahrzeugbrief
  • One of only 500 Bugatti Chirons pledged to be built
  • Delivered new to Germany in 2019; odometer reads only 1,339 kilometres
  • Finished in dramatic Grey Carbon and Nocturne, with a Beluga Black and Gaucho leather interior
  • Exceptional performance from Bugatti’s legendary 8.0-litre W-16 engine
  • Uno dei soli 500 esemplari di Bugatti Chiron previsti
  • Consegnato da nuovo in Germania nel 2019; 1.339 chilometri
  • Verniciato nelle accentuate tonalità Grey Carbon e Nocturne con interni in pelle Beluga Black e Gaucho
  • Prestazioni eccezionali del leggendario motore W-16 Bugatti da 8 litri
Addendum: Please note that this lot is subject to VAT on the full purchase price (both on the hammer price and commission).

Questo lotto è soggetto a IVA sull’intero prezzo di acquisto (sia sul prezzo di aggiudicazione, sia sulla commissione).

In 2016, just over a decade after the successful rebirth of Bugatti spearheaded by the Volkswagen Group, a new hypercar bearing the badge of the Molsheim atelier was unveiled that would add another glorious chapter to its illustrious history.

The car in question was the Chiron, and when it made its debut at the Geneva Motor Show in March of that year, it was immediately clear that Bugatti’s engineers had pushed the envelope even further in developing a successor to the groundbreaking Veyron.

The new car—which took its name from the celebrated Monégasque racing driver Louis Chiron—shared some elements with its predecessor, carrying over its rear-mid-engine architecture, all-wheel drive and, most importantly, the revered aluminium-alloy 8.0-litre quad-turbocharged W-16 engine. But there were major enhancements, too, most notably significant development of the drivetrain from its application in the last iteration of the Veyron, with larger two-stage turbochargers, bigger catalytic converters, and a new titanium exhaust system.

The effect was devastating, with the Chiron producing a mind-boggling 1,479 horsepower and 1,180 pound-feet of torque. Allied to a carbon fibre monocoque built to Le Mans Prototype standards and new adaptive chassis technologies, the result was truly exhilarating performance. A 0 to 100 km/h sprint was achievable in a mere 2.4 seconds, with an electronically limited top speed of 420 km/h.

Bugatti’s pledge that only 500 Chirons would be built instantly ensured huge demand from collectors, and interest has only intensified since. The pristine example offered here provides a rare opportunity to own a hypercar whose status as one of the 21st Century’s towering automotive achievements is already secure.

Built in 2018 and delivered new to its first and only owner in Berlin in 2019, the impeccable Chiron has been created as a one-off work of art and as such has a unique specification. It makes an immediate impact thanks to its Grey Carbon and Nocturne exterior. The monochrome appearance simultaneously conveys an air of drama and menace, heightened by two small splashes of colour in the form of the unmistakable deep red Bugatti Macaron emblem at the front and vivid Italian Red brake callipers.

Inside, the Chiron has been similarly well specified, resplendent in Beluga Black and Gaucho leather. The opulent ambience is elevated further by exquisite detailing, including quilted seating and Gaucho stitching on the sumptuous leather-clad steering wheel.

Since its delivery, the Chiron has been used lightly, with the odometer reading only 1,339 kilometres at the time of cataloguing. Accompanying documentation includes a record of its most recent yearly inspection, performed by Bugatti Frankfurt in April 2022. Its “as-new” presentation is reflected by the array of accessories that are offered with the Chiron, including the owner’s manual, service manual, original leather key, a battery charger and bag, and car cover.

The availability of any Chiron is sure to generate huge interest, given the limited production run and the fact Bugatti has since acknowledged that no more new cars will be built with the legendary W-16 engine. This breathtaking Chiron affords a magnificent opportunity to acquire a low-mileage example in superb condition—a machine that is guaranteed to delight with its superlative design and astonishing high-speed performance.

Nel 2016, a poco più di dieci anni dalla gloriosa rinascita di Bugatti guidata dal Gruppo Volkswagen, è stata svelata una nuova hypercar con lo stemma della marca di Molsheim, destinata a scrivere un nuovo entusiasmante capitolo nella storia illustre del marchio.

L’auto in questione era la Chiron e quando è stata presentata per la prima volta al Salone dell’automobile di Ginevra nel marzo dello stesso anno è stato subito chiaro che gli ingegneri Bugatti avevano superato ancora una volta ogni limite nello sviluppo di una degna erede della rivoluzionaria Veyron.

La nuova vettura, così chiamata in onore del pilota monegasco Louis Chiron, aveva alcuni elementi in comune con il modello precedente, tra cui l’architettura con motore montato in posizione posteriore-centrale, la trazione integrale e, soprattutto, lo strepitoso motore W-16 da 8 litri realizzato in lega d’alluminio e sovralimentato con quattro turbocompressori. Il modello introduceva inoltre numerosi aggiornamenti, in particolare uno sviluppo significativo della trasmissione rispetto al suo impiego nell’ultima versione della Veyron, con turbocompressori a doppio stadio di dimensioni superiori, convertitori catalitici più grandi e un nuovo impianto di scarico in titanio.

Il risultato è semplicemente fenomenale: la Chiron eroga una potenza dirompente di ben 1.479 CV e una coppia di 1.599 Nm. Forte di una monoscocca in fibra di carbonio costruita negli standard dei prototipi per Le Mans e di nuove tecnologie per il telaio adattivo, l’auto offre prestazioni strepitose. Accelera da 0 a 100 km/h in appena 2,4 secondi e tocca a una velocità massima limitata elettronicamente di 420 km/h.

L’impegno di Bugatti a produrre solo 500 esemplari della Chiron ha generato all’istante un’enorme domanda da parte dei collezionisti e l’interesse si è ulteriormente intensificato con il passare del tempo. L’esemplare immacolato qui proposto offre la rara opportunità di aggiudicarsi una hypercar che si è già guadagnata un posto d’onore tra i capolavori automobilistici del XXI secolo.

Prodotta nel 2018 e consegnata al suo primo e unico proprietario a Berlino nel 2019, questa impeccabile Chiron è stata creata come un’opera d’arte unica e in quanto tale è dotata di una specifica altrettanto unica. Colpisce sin dal primo sguardo grazie agli esterni Grey Carbon e Nocturne. L’aspetto monocromatico è allo stesso tempo teatrale e minaccioso, sensazione esaltata dai due tocchi di colore dati dall’inconfondibile stemma Bugatti Macaron rosso scuro sul frontale e dalla vivace tinta Italian Red delle pinze dei freni.

L’abitacolo della Chiron sfoggia una specifica altrettanto audace, con interni in pelle Beluga Black e Gaucho. L’ambiente ricco e accogliente presenta numerosi dettagli e tocchi di classe, come i sedili trapuntati e le cuciture Gaucho sul lussuoso volante rivestito in pelle.

Da quando è stata consegnata al suo proprietario la Chiron è stata guidata sporadicamente: il contachilometri segnava infatti solo 1.339 chilometri al momento dell’inserimento a catalogo. La documentazione fornita a corredo dell’auto include un registro dell’ispezione annuale più recente condotta da Bugatti Frankfurt nell’aprile 2022. Le sue condizioni “pari al nuovo” si riflettono anche nella gamma di accessori proposti con la Chiron, che comprendono manuale d’uso, manuale di manutenzione, chiave originale in pelle, caricabatterie con custodia e telo copriauto.

La presenza stessa di una Chiron è destinata a suscitare grande interesse in virtù del numero limitato di esemplari prodotti e del fatto che Bugatti ha confermato che non avrebbe più costruito nuove vetture con il leggendario motore W-16. Questa Chiron mozzafiato offre la straordinaria opportunità di aggiudicarsi un esemplare dal basso chilometraggio in condizioni eccellenti, un’auto il cui design superlativo e prestazioni a elevatissima velocità sono destinati a fare la storia.